giovedì 29 gennaio 2009

Creazione



Non comincerò dal principio perché non c'è principio, ma solo da un mezzo in cui tu, fortunato lettore, sei appena capitato, ancora ignaro di ciò che ti faranno nel corso del nostro comune viaggio nel mio intimo. No, nel nostro intimo. Perché noi siamo, almeno nell'atto di questa creazione, una cosa sola, ciascuno nella trappola del tempo: tu dopo, io subito, attentamente, pensosamente formando lettere per comporre parole che compongano frasi...



...I Principi primi dell'Universo sono gli atomi e lo spazio vuoto; tutto il resto non è che invenzione dell'uomo.
Vi sono illimitati mondi come il nostro.
Essi vengono alla luce e muoiono.
Ma nulla può nascere dal nulla o tornare a ciò che non è .
Gli atomi essenziali, inoltre sono illimitati in quanto a dimensioni e numero
e fanno dell'Universo un vortice in cui si generano tutti gli elementi compositi:
il fuoco , l'aria, la terra.
La causa dell'esistenza di ogni cosa e proprio questo vortice incessante, che io chiamo necessità, il Creato, dunque, è una creazione continua...
...la Creazione non ha ne inzio ne fine, ed esiste, nel suo incessante fluire, in un tempo che è realmente infinito.
Io non ho mai osservato alcuna traccia dell'Esistenza del Saggio Signore di Zoroastro, ma egli può ben essere un concetto, traducibile in quel cerchio che rappresenta il Cosmo, l'unità primogenia e la creazione (...)
(Gore Vidal - Creazione)

16 commenti:

beyk happel ha detto...

E io che già cominciavo a sentirmi un Bosone... ;)

JANAS ha detto...

a proposito ... ma tu ..ma tu non mi avevi promesso un discorso sulle stringhe??
Guarda che non dimentico...:)

beyk happel ha detto...

Forse è meglio che lasci la parola a 'sti qua:
http://it.youtube.com/results?search_query=Fisica+subatomica.+La+teoria+delle+stringhe&search_type=&aq=-1&oq=

Fisica Subatomica. La teoria delle stringhe
In spezzoni da 01/07 a 07/07.

Ho un amico che è interessatissimo e di stringhe me ne ha parlato a lungo la scorsa estate.
Stupefacente!

JANAS ha detto...

ok! allora vado a vedere su youtube...pure a me questa cosa interessa parecchio! Grazie :)...

Stefi ha detto...

una cosa sola, ciascuno nella trappola del tempo...formando lettere per comporre parole che compongano frasi wowwwwwww questa mi piace!! è sempre di vidal?

però mi chiedo:
1-e l'acqua?!perché non c'è l'acqua tra gli elementi dell'universo?!
2-il Saggio Signore di Zoroastro non c'è..c'è solo il concetto..
ma allora c'è!perché se si crede che ci sia, ci sarà, no?..eheh
c'è sempre un Saggio Signore di Zoroastro allora? eh..
questo mi ricorda il discorso su dio nel nono filmato del coniglio..ognuno è dio in evoluzione..a questo ci credo! ma perché ogni volta allora ritorna fuori il Saggio Signore? c'è sempre bisogno di un cerchio più grande mi sa.. ognuno che cerca il suo, a suo modo..
3-quel tosCHano che parla in "creazione" è fantastico..mi potrebbe ipnotizzare con quella musichetta e quelle sue parole appena appoggiate in bocca..

..figli delle stelle..
ja'..qui ci stiamo troppo a complicare mi sa..figli delle stelle? atomi dell'universo? vuoto nel vuoto?
sarà che non c'ho mai capito nulla dell'universo, io.. sarà che basterebbe sostituire "atomo nell'universo" con "parola nella frase" per farmi sentire un po' più a mio agio.. sarà perché quando si spezzettano le cose in così tanti pezzi, ho come la sensazione di perdere il tutto!
alcune cose mi sfuggono..
hai preso la strada del coniglio universale? eheh ..io mi sono persa a parlare con quel tipo simpatico dello specchio!;) lì mi sembra tutto più reale..l'universo mi ha sempre fatto pensare troppo al grigio e gli atomi mi hanno fatto prendere troppi 4!!ahah

JANAS ha detto...

uh! La Stefi...
la citazione sopra è sempre di Vidal
(hahah! a scrivere il suo nome mi sono ricordata la pubblicità del bagnoschiuma Vidal...quella con il bellissimo cavallo bianco che galoppa sulla spiaggia...ma tu forse sei troppo giovane per ricordala)

1) anch'io mi sono chiesta perchè non è presente l'acqua! boh!
2)forse intendeva dire che non l'ha mai visto nei termini in cui viene sempre descritto, Vecchio Saggio con la barba bianca...e molto, troppo simile all'uomo!!
forse voleva dire che la divinità è l'universo stesso, nel suo continuo divenire..nel suo continuo trasformarsi, mutare, ricrearsi continuamente, perchè in realtà non esiste una vera Creazione ..un momento x, in cui dal nulla qualcuno ha creato qualcosa! E così ..con le stesse dinamiche dell'universo, anche l'uomo è una creazione in continua evoluzione...
La Toscana che parla è nientepocodimeno che l'Astrofisica Margherita Hack!!

già Figli delle Stelle..ahahah come cantava ..quel tipo..Alan Sorrenti..con la sua canzonetta!! ;))

Dai prometto un periodo di tregua...ritorno con i piedi per terra, ma dovrò ancorarli con qualcosa di pesante, perchè ultimamente la "gravità" invece di trattenermi, tende a respingermi! ;)

JANAS ha detto...

ah! e poi le nuvole viste dall'alto ..sono troppo belle!

Luigina ha detto...

Sì!!!!
Noi siamo figli delle stelle
figli della notte
che ci gira intorno
Noi siamo figli delle stelle
non ci fermeremo mai
per niente al mondo...

Buonanotte Jà

Lucignolo ha detto...

Già non c'è l'acqua, forse perchè queste teorizzazioni fanno acqua da tutte le parti allora restano all'asciutto ?!

Tutti presi a proiettare inconsciamente all'esterno le mille costellazioni e relativi mondi che nascono e muoiono nella nostra mente e nel nostro cuore ogni giorno, nella speranza di fissare almeno qualcuno di questi mondi, solo per sentirsi parte di quel che siamo già.

Solo la ricerca di percezione,
piccoli come la più piccola delle particelle sconosciute, ma insospettabilmente consapevoli della nostra esistenza.

Vabbè, va, me faccio un panino con la mortadella...

e resto assorto fra un morso e l'altro, pensando "...guarda come è tonda questa fetta !!! "

JANAS ha detto...

Luigina..ahahah! noto che hai una certa conoscenza del repertorio di Alan Sorrenti!...tanto mi sembra che abbia fatto solo due canzoni! ;)

Lucignolo uhm..la teoria della mortadella..
certo, tra un morso e l'altro, la sua "rotondità" si sarà persa....
comunque più che proiettare all'esterno della nostra mente, forse, al contrario, si vuole indagare il suo interno!
La tana del coniglio siamo noi!

Stefi ha detto...

allora..del vidal io mi ricordo una pubblicità co un gran figo vestito solo di asciugamano bianco..ecco, magari poi andava sul suo cavallo bianco..nel caso fosse la stessa..ecco, ricordo meglio l'asciugamano della spiaggia!eheh
per via de Saggio..io credo che un sacco di gente si inventi u sacco di storie..alla fine chiamalo unità primogenia, atomo o uuniverso..ognuno si crea il suo dio..pure quando nulla si crea e nulla si distrugge, alla fine, si parla di quello strano Signore.
Ahahahhhh la toscana che parla è la HacHHHHkHHHH..uuuups!io pensavo che fosse un uomo!ehmmmmmmm
per il resto, mi affascina la nascita dalle stelle..ma la teoria della moratedella mi ha quasi convinto di più!! ahahh
in realtà, quello che dice lucignolo con piccoli come la più piccola delle particelle sconosciute, ma insospettabilmente consapevoli della nostra esistenza lo penso anch'io..sai secondo me dove sta il coniglio? verso il centro del cerchio.. la forza di gravità o ti schiaccia o ti respinge dove c'è solo il vuoto..secondo me devi cambiar forza: salta su quella centripeta!!io mi sto divertendo un mondo!!ahah
certo, ogni tanto bisogna fermarsi a guardar un punto fisso, altrimenti per lo stomaco è un disastro tutto quel girare..ma poi..ma poi è una figata!!;)
dai che oggi è pure sabato..giornata di luna park nella centrifuga!!eheh
anzi, ora che ci penso..è sabato..è sabato!!nooooooooooooooo..sabato e domenica nooooooooo

Stefi ha detto...

ahahh..anche se io il sabato e la domenica li toglierei dal calendario, ti mando un birbozizzzimo abbraccio per i tuoi!!che mi sa che son più apprezzati dei miei!eheh
un baso!

Il Massimo ha detto...

E quindi?

JANAS ha detto...

eh! credo che la teoria della mortadella affascini un po tutti...tranne i vegetariani e i poveri ignari maiali...
forse..sono dentro una forza centri_fuga...quella centipetra certo mi servirebbe per aderire meglio al suolo!!
Ok ..mi piglio il tuo birbosissimo abbraccio...e iniziamo a girare insieme dentro il vortice!! :)

Il Massimo..e quindi?
...suppongo che sia andato, come Lucignolo a farti una panino con una rotondissima fetta di mortadella!! :)
e va benissimo così ....invece a me della mortadella m'interessa relativamente, e penso a questa storia del cerchio e dell'inizio che coincide con la fine, come accade in natura, per esempio al seme di una mela, che se completerà ogni stadio del ciclo, accadrà che il seme diventerà frutto, crescerà, una volta maturo, marcirà e ritornerà ad essere seme ...l'inizio del seme coinciderà con il fine del seme.
E poi mi chiederò: il senso della vita è questo?

Maurizio ha detto...

Mi sono perso qualcosa?

JANAS ha detto...

ahahah! Maurizio ..non saprei..tu precisamente cosa "cerchi" che hai perso?
No! non credo ti sia perso niente, se non quello che si legge fra le righe! ;)