sabato 6 dicembre 2008

Ma la realtà che vediamo, è la realtà ...o il nostro personale modo di percepirla?



oggi vi volevo proporre questo
test della ballerina:
http://diablog.myblog.it/images/orario-antiorario.gif
per voi gira in senso orario o antiorario?

Qui troverete ulteriori chiarimenti:
 

http://www.2risate.com/test-con-quale-emisfero-del-cervello-vedi-la-vita.html
inutile dire che la mia parte predominante è quella destra,
ahaahha...del resto la mia non propensione nel campo logico matematico mi era già nota!!
Tuttavia con un piccolo impegno (
che poi credo sia stato il medesimo profuso, nella matematica: minimo e indispensabile a non essere bocciata) sono riuscita ad invertire il senso di rotazione e a vederla ruotare anche in senso antiorario, mi è bastato guardare l'ombra proiettata dei piedi ...e invertire la direzione delle punte!

Comunque il test che vi ho proposto, aveva un altro scopo, che voleva andare oltre al fatto di determinare la predominanza o meno di una parte del nostro cervello in senso logico o creativo!
Già
perché nel primo momento in cui riuscivo a visualizzare l'immagine con la mia parte predominante, cioè destra alias senso orario, mi chiedevo...ma come? C'è qualcuno che riesce a vederla girare nell'altro modo...e quasi mi sembrava impossibile!
Poi ecco!
anch'io riesco a vederla! possa vederla girare in entrambe le direzioni! Az!Az dell'Az... ecco che ritorna il mio chiodo fisso!!
Ma allora, stiamo guardando la stessa immagine e possiamo non vedere la stessa cosa ..lo stesso movimento?
Ecco un bel esempio di modi diversi di percepire la medesima realtà!
E se io non ci fossi riuscita? Se io non fossi riuscita a vedere l'immagine girare nell'altro senso?
Avrei pensato che l'altro era pazzo ?
o che mi stava prendendo in giro?
o che ero pazza io?
o che mi stavo prendendo in giro da sola?
(pensieri che spesso ci assalgono quando parliamo con qualcuno e quello non capisce noi e noi non capiamo lui!! a me succede solitamente quando parla Berlusconi!)
Allora ritorna il mio tarlo ...siamo noi che facciamo la " nostra" realtà indipendentemente da quello che essa è ....?
è per questo che gli uomini non vedono le cose allo stesso modo...e alle volte sembra che parlino linguaggi diversi!
aahhahahahh! pensate che carino...
"
Scusi, prima di iniziare qualsiasi conversazione, potrebbe dirmi quale parte del cervello è predominante in lei, no, perché altrimenti rischiamo di non capirci...
eh! una cosa è se lei vede girare la ballerina solo nel senso orario, un'altra solo in senso antiorario e un'altra se riesce o prova a vederla girare in tutti e due i modi!!"


E l'altra riflessione che questo test ha fatto nascere in me, è che forse la capacità empatica di certe persone, nasce dal provare a vedere con gli occhi dell'altro!
Si insomma, se nel test non mi fosse stato detto che la ballerina poteva essere vista girare anche nell'altro senso...per me probabilmente l'unica direzione sarebbe stata quella che vedevo in modo istintivo e naturale!
E se facessi così con gli altri?
Se pur dialogando con loro, utilizzassi sempre e solo il mio punto di vista? Tutto filerebbe liscio con quelli che la vedono come me..., ma con gli altri?
Sarebbe una lotta all'ultimo sangue:
- no no ...non ci son
Az ..gira a destra! ma che si cieco?
- no no ...gira a sinistra! mettiti gli occhiali..o prova a testa in giù!!
Ecco mentre io continuo a riflettere per conto mio, sui modi diversi di percepire la medesima realtà e di agire in essa...e modificarla ognuno per come la vediamo...
vi lascio questa pulce nell'orecchio...
eheh!intanto tempo fa .. ho visto una mucca baciare un mulo!! e un altro con le corna, allontanarsi discretamente, per non fare il terzo incomodo.....


Ps per fortuna che esistono le foto a riprova di quanto scrivo! Ops...ma voi vedete quello che vedo io??

33 commenti:

pino ha detto...

...con tutti sti giramenti mi sta girando la testa!!!...quando parla il capo del governo italiano (da notare che non lo nomino) dicevo quando parla lui a parte che lo fraintendo sempre...però ho un senso di giramento di @@...
la foto e il commento?...Grande!!!
ps
ho visto la ballerina fare anche le capriole...è grave?

taoista ha detto...

i test? logica lineare...prova a confrontarti con te stessa magari guardandoti allo specchio e considera che ogni attimo dell'esistenza ha il 50% di probabilità verso Jin e il 50% verso Yang, e non riferito al cervello, ma agli eventi quotidiani. Il sommo Eraclito usava dire "Conosci te stesso/a ?" Hai mai preso in considerazione il pensiero Olistico ? dove attimo per attimo sei tutt'uno con l'universo che ti circonda ? Dal Libro del Tao si evince che: Non occorre uscire dalla propria casa per conoscere l'universo, é dentro ognuno di noi.Buon week-end e scusa l'intromissione nelle tue riflessioni, passavo di qua, tutto quì. taoista

JANAS ha detto...

Pino ahhahah| non ti muovere! chiamo l'ambulanza!!
è grave?? è grave? esso è il segno INEQUIVOCABILE del pensiero Divergente!! a me fu diagnosticato da un prof. di disegno delle medie...e da allora non sono più guarita!! :))

Taoista, so quali percorsi di link ti hanno condotto a girovagare da queste parti ;)
non a caso in quel commento ho parlato di un punto di nero nel bianco e un puntino di bianco nel nero...quindi conosco per grandi linee lo yin e lo yang ...c'ho pure du palle che rappresentano lo yin e lo yang!! Qui
il test era uno spunto, tanto più che Lucignolo sostiene che l'immagine sia un gif che cambia da sola direzione indipendentemente da noi, ma io credo che si sbagli...perchè io la faccio cambiare quando decido io!
Non mi risulta che il motto "Conosci te stesso" si opera di Eraclito! Questa frase riportata sull'architrave del tempio dell'Oracolo di Delphi, non si sa con certezza da chi sia stata formulata, alcuni pensano a Talete ed altri a Chilone...e poi stata ripresa da Socrate come pilastro della sua filosofia..Eraclito semmai è quello del panta rei (citazione pure questa attribuita ad Eraclito con molte riserve) ..tutto scorre...non si può bagnare due volte nella stessa acqua di un fiume!
Solitamente prendo in considerazione molti pensieri...fra i quali perchè no? anche quello Olistico!
e si ..penso anch'io che l'universo possa essere trovato dentro di noi, e nelle piccole - meravigliose cose che ci circondano!
Spesso provo a confrontarmi con me stessa...ma ogni tanto esco fuori, per guardarmi un po più da lontano e da un altro punto di vista...come i quadri che bisogna guardarli a una certa giusta distanza perchè troppo da vicino perdi l'effetto d'insieme e troppo da lontano perdi i particolari!
Benvenuto e grazie per il tuo commento! :)

taoista ha detto...

hai perfettamente ragione a proposito di Eraclito, ciò che é rimasto nella tastiera era "ho indagato me stesso" da attribuire allo stesso Eraclito",...diversamente la scritta "conosci te stesso" presente all'ingresso, sul tempio di Delphi dedicato al dio Apollo, chi l'abbia pronunciata, quì la questione si complica, sembrerebbe per alcuni da attribuire a Socrate, ma a questo punto osservo un ossequioso silenzio. Grazie per la sottolineatura della gaffe.

JANAS ha detto...

Taoista conosco quel passo del
" ho indagato me stesso"

L'armonia nascosta vale di più di quella che appare.

Comune infatti è il principio e la fine, nella circonferenza del cerchio.

La natura delle cose ama celarsi.

Esiste una sola sapienza:
riconoscere l'intelligenza che governa tutte le cose attraverso tutte le cose.
( frammenti sulla natura - Eraclito)

a giugno ne avevo fatto un post nell'altro blog.

E' vero infondo poi Talete, Socrate ed Eraclito sottolineavano l'importanza di conoscere se stessi, dai non prendertela la mia mia non era una sottolineatura e la tua non una gaffe grave...

taoista ha detto...

ma no, figurati, sono immune. Pratico l'ignoranza e l'indifferenza; non preoccuparti, inoltre il tuo blog lo sto visitando con molta attenzione e lo trovo molto interessante, a differenza delle banalità,ripetizioni,di tantissimi altri diari che ho visitato...ciao, taoista.

Jean du Yacht ha detto...

Ho guardato e riguardato molto attentamente la ballerina: sta girando?
Qual'è la parte predominante del mio cervello?

beyk happel ha detto...

Janas, decisamente a me la ballerina gira in senso orario.
Altre cose in questo periodo mi stanno girando in tutte le direzioni.
Qual'è il mio emisfero predominante?
Eh?
Risolvimi un po' questo quesito!

JANAS ha detto...

Taoista se pratichi "il so di non sapere" di Socrate,.. tanto di cappello!
...ma l'indifferenza? perchè? ...non mi piace l'indifferenza...
ma tu in che senso la intendi?
Grazie per aver trovato il mio blog non banale! :)

Gianduiott! credo che tu sia grave quanto Pino, che la vede fare le capriole!! tuttavia siccome le vostre "vigliacche" due opzioni non sono contemplate nel test...
dove c'è un pensiero convergente per chi la vede girare in senso antiorario e divergente per chi la vede girare in senso orario...e ora convergente e ora divergente, per chi la vede girare in entrambi i due modi, in quanto usa indifferentemente e in egual misura i due emisferi del cervello...
Fatte le dovute considerazioni..o avete un pensiero che è uscito totalmente dai due emisferi...o forse non vi è mai entrato?
E ora non barate!! ...diteci, in quale senso la vedete girare la prima volta che la guardate!!!

Beicappel ..suppongo che sia il destro, ahahahaha! sei malato come me ...vedi cose che molti non vedono!! generalmente si chiama follia!!

JANAS ha detto...

comunque a me sta storia della ballerina mi fa "impazzire", davvero!!
e da ieri che continuo a guardarla, e mi diverto a cambiarle il senso di rotazione, certe volte basta inclinare la testa da una parte piuttosto che dall'altra!
Si insomma questa cosa che si possa decidere di osservare una cosa con un parte del cervello piuttosto che con l'altra...Az!! Ma a voi non suscita nessuna meraviglia??

Stefi ha detto...

allora, io la vedevo girare solo a destra!!mi sono anche impegnata a guardare l'ombra ma..niente!!poi ci son tornata il giorno dopo e girava a..sinistra!!!ma che cacchio!!
ho chiuso la pagina e riaperta e girava a destra!!
ma non è che ogni volta si può fare tutto 'sto caos per farle ruotare il giro!!perché tu ci riesci solo ruotando la testa?!?!?
poi stamattina il miracolo!!dopo un po' che girava a destra, l'ho vista cambiare a sinistra..wow! mi sento già più normale..per un attimo avevo temuto! il fatto è che non ho ancora capito come farle cambiare il giro..guardo l'ombra, guardo la gamba, guardo un punto fisso per non farmi venire i giramenti di testa (e non solo) a forza di girare ma ancora non ho trovato il punto che mi fa cambiare punto di vista..

forse è un segnale!!eheh
mi piace tutta quella cosa che hai scritto sul punto di vista..eheh..forse hai ragione..mmmhh..mi sa proprio di sì! allora devo impegnarmi a cercare i punti di vista differenti..altrimenti qui..continuo a perdere l'equilibrio anch'io!eheh

un abbraccio birboso, ja'!anzi, oggi due!;)

JANAS ha detto...

Stefi fissa l'attenzione all'ombra dei due piedi, con l'immaginazione pensa di dargli il verso che vuoi tu e poi quando riesci a girare il verso alza gli occhi e guarda tutta l'immagine!

Pensa che guardando solo l'ombra dei due piedi se vuoi, puoi vedere una semplice oscillazione destra e sinistra ...senza fargli mai completare il giro!! Come se fosse un pendolo! ma questo è più difficile, riesco a farlo solo per poche andate e ritorno!
Concentrati ma non troppo...devi astrarti dall'idea che via sia una direzione giusta e che tutte siano possibili!

Stefi ha detto...

eh..è quello il mio problema, non riesco a staccarmi dalla visione d'insieme..cioè, non riesco a concentrarmi solo sull'ombra..continuo a farmi distrarre dal piede che mi attraversa il campo visivo!!
ma per girare a sinistra non dovrebbe cambiare gamba su cui poggia?

JANAS ha detto...

non cambia la gamba!
cambia solo la direzione ..non ti far intrappolare dalla logica!! Allora prova a mettere un foglio sull'immagine e lascia scoperta solo l'ombra dei piedi metti un foglio sull'immagine e lascia scoperta solo l'ombra, prova a pensare alla punta sollevata non come se facesse il giro ma come se andasse e venisse da destra a sinistra e viceversa!

Stefi ha detto...

ahahhhhhh che cine!
allora, ho messo il foglio bianco! e l'ombra d'un tratto..m'è sembrata tipo la testa di un'oca con un'ala che spunta una volta di qua e una volta di là, che giravano.. perfetto!!l'ho fatta girare a destra e a sinistra!!wow!!è vero, cambia a comando davvero!basta pensarlo!! proprio quando girava beatamente a sinistra..ho tolto il foglio e..
la ballerina GIRAVA A DESTRAAAAAAA!!
VOGLIO L'OCAAAAAAAAA
mmmhhh! guarda, lasciamo stare, sono irrecuperabile!!

JANAS ha detto...

si dai..smettiamo altrimenti mi sa che mi ritirano la patente!! ahahahh!
incapacità a stabilire in modo definitivo il senso di rotazione delle rotatorie!! ahahhahahaah1

Jean du Yacht ha detto...

Finalmente ci sono: la ballerina è ferma, io sto girando in senso antiorario e torno indietro nel tempo, era quello che volevo!:)

E INVECE NO!: ieri la vedevo girare solo in senso orario (come te e beyk) oggi la vedo in senso orario e anche antiorario (ci sono arrivato fissando il suo piede d'appoggio, sinistro orario, destro antiorario) è semplicemente fantastico.

beyk happel ha detto...

Stamattina ce l'ho fatta anch'io a vederla girare in senso antiorario!
Poi però l'ho vista anche fermarsi, guardarmi, allargare le braccia e sorridente venirmi incontro con movimenti sinuosi.
Sarò grave? ;)

JANAS ha detto...

e bravo Gian! è la nostra percezione che ci fa vedere la gamba d'appoggio ora a destra e ora a sinistra! (perchè di fatto osservando l'ombra non c'è nessun effettivo cambio di gamba!) :))))) ecco mo non m'impazzite tutti però!

JANAS ha detto...

Beicappel fa parte del pensiero divergente lavorare molto d'immaginazione heheh e modificarsi la realtà a proprio "piacimento"! :))

Il Massimo ha detto...

Non ho capito se siete eruditi o qualcos'altro.Io la vedo girare alternativamente nei due sensi, come succede con i miei gioielli.
Poi andrò a vedere che significa.

JANAS ha detto...

Qualcos'altro..

eh vuol dire che usi entrambi gli emisferi indistintamente, bravo ...sei equilibrato!

Stefi ha detto...

ma come sinistro orario e destro antiorario!??!!?!?!?!?! jeaaaaaan!!!

ja', posta cose più semplici, ti prego..ti supplico..alla portata di scimmie con le scarpe bucate e la fantasia distorta!!
ahahahahahahahahhhhhhhhh

che tristezza.........

JANAS ha detto...

Stefi ma ti riferisci al commento di gian quando parla del piede? meglio se parliamo di gambe:
quando gira in senso orario la gamba della ballerina che vedi poggiata a terra è quella sinistra mentre quando la vedi girare in senso antiorario la gamba che poggia a terra è quella destra!!
ma credo sia un effetto ottico .....perchè se guardi l'ombra, il piede a terra è sempre il medesimo, anche quando gira!

Il Massimo ha detto...

Cerchi di imbomirmi? Gauarda che non ci casco.
E resti sempre un cucù ..

Stefi ha detto...

eh! la fai facile tu!! io la vedo girare sempre e solo a destra!
che pacco!!ma si può?!?!
m'è capitato solo una volta di vederla girare a sinistra!! se sapevo, me la godevo un po' di più, la mia impresa!!invece..ho chiuso e riprovato!!pensando di aver capito la tecnica e invesse..
ma daaaaai!! adesso finché non la vedo girare a sinistra, non mollo!!una volta al giorno passerò a vedere! e ovviamente passerò a portarle un bicchiere d'acqua e un biscottino!! che non sia mai che a forza di girare non si stufi e un giorno me la ritrovi scioperante e con un bel cartello: "ma ti vien dal Dòeo?!?!" ahahahh

dai, mettiti nei miei panni..
pensa che cosa triste! pensa a quei poveri criceti che corrono come disperati nella mia parte sinistra del cervello! che dici, saranno morti disidratati?!morti di fame?! addormentati?! scioperanti?!ubriachi?! depressi?!
ahhhhhhhhhhhhhhhhhiaiaiaiaiai

la bislacca ha detto...

Quel benedetto test della ballerina lo conoscevo già. Per me girava e gira solo ed esclusivamente in senso orario.

Ma è questo il tuo blog uno?

Jean du Yacht ha detto...

Stefi prova a togliere e subito dopo a rimettere l'immagine + volte di seguito, prova e riprova...vedrai cambia direzione, o la cambi tu.

JANAS ha detto...

Stefi...hahahah nei tuoi panni ci starei un po stretta!! ...sei troppo troppo magra per me!!
Macché i criceti ora sono belli allenati, hanno deciso di partecipare insieme a Morandi alla prossima maratona di New York...faranno pure uno spettacolo di danza oraria e antioraria...appena si saranno ripresi dal fuso!
orario naturalmente!

Bis..concentrati..dai, guarda solo l'ombra dei piedi..
questo è il mio blog uno? ...no! come ho già detto tempo fa a Gian, esto blog viaggia parallelo all'altro...ma in un'altra dimensione! sono nati insieme direi..questo sviluppa di più la parte dell'emisfero destro...e in quell'altro provo a sviluppare anche l'emisfero sinistro...
un giorno di questi chissà ...partorirò un blog di centro!! ;)

Gianduiott...mi sa che questa ballerina ti ha stregato..!

Jean du Yacht ha detto...

Non saprei direi se una ballerina mi ha stregato o se una strega mi ha (s)ballato.

giorgio ha detto...

C'è un libro che s'intitola "Disegnare con la parte destra del cervello" che insegna delle tecniche per imparare a disegnare staccando la parte razionale, ad asempio copiando un disegno capovolto, in modo che non si capisca nulla razionalmente del contenuto. Se t'interessa...
Ciao, Giorgio.

JANAS ha detto...

Gian...tutte e due!!

Giorgio, si ne ho sentito parlare, ma non l'ho ancora letto, ma lo farò!
In giro per internet avevo trovato anche un sito che ci proponeva un ritratto famoso da ricopiare osservandolo al dritto, e poi al rovescio, anche il più inesperto disegnatore realizzava un disegno migliore quando ricopiava l'immagine guardandola al rovescio, perchè si limitava a verderla come un insieme di linee e segmenti!
In realtà dopo aver letto qui
temo che dovrei acquistare un libro che mi aiuti a sviluppare meglio la mia parte sinistra!! (questo forse mi avrebbe creato meno problemi nella mia vita alle elementari!)

Luigina ha detto...

Janas anch'io la vedo prevalentemente girare a dx, ma ti mando email le mie considerazioni, corredate dai disegni che dovrebbero aiutare a vederla ruotare in senso antiorario, mandati dall'amico che mi aveva mandato il test